Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy Policy

Istituto Superiore "G. Minutoli"

Istituto Superiore "G. Minutoli"

Costruisci il tuo futuro

Amministrazione, finanza e marketing

Competenze specifiche di indirizzo

  • riconoscere e interpretare:
    • le tendenze dei mercati locali, nazionali e globali anche per coglierne le ripercussioni in un dato contesto;
    • i macrofenomeni economici nazionali e internazionali per connetterli alla specificità di un’azienda;
    • i cambiamenti dei sistemi economici nella dimensione diacronica attraverso il confronto fra epoche storiche e nella dimensione sincronica attraverso il confronto fra aree geografiche e culture diverse.
  • individuare e accedere alla normativa pubblicistica, civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali
  • interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle differenti tipologie di imprese
  • riconoscere i diversi modelli organizzativi aziendali, documentare le procedure e ricercare soluzioni efficaci rispetto a situazioni date•individuare le caratteristiche del mercato del lavoro e collaborare alla gestione delle risorse umane
  • gestire il sistema delle rilevazioni aziendali con l’ausilio di programmi di contabilità integrata
  • applicare i principi e gli strumenti della programmazione e del controllo di gestione, analizzandone i risultati
  • inquadrare l’attività di marketing nel ciclo di vita dell’azienda e realizzare applicazioni con riferimento a specifici contesti e diverse politiche di mercato
  • orientarsi nel mercato dei prodotti assicurativo-finanziari, anche per collaborare nella ricerca di soluzioni economicamente vantaggiose
  • utilizzare i sistemi informativi aziendali e gli strumenti di comunicazione integrata d’impresa, per realizzare attività comunicative con riferimento a differenti contesti
  • analizzare e produrre i documenti relativi alla rendicontazione sociale e ambientale, alla luce dei criteri sulla responsabilità sociale d’impresa.

Figure Professionali in Uscita

Il diplomato può operare, come collaboratore di livello intermedio, in amministrazioni pubbliche, aziende private (banche, assicurazioni, etc), studi professionali (commercialisti, consulenti del lavoro, avvocati, notai) e CAAF (uffici pagamento tributi e dichiarazioni fiscali),con ruoli quali:

  • segretario amministrativo e tecnico degli affari generali
  • contabile, economo e tesoriere
  • amministratore di stabili e condomini
  • tecnico dell’acquisizione delle informazioni
  • approvvigionatore e responsabile acquisti
  • responsabile di magazzino e della distribuzione interna
  • tecnico della vendita e della distribuzione
  • tecnico della gestione finanziaria
  • tecnico del lavoro bancario
  • agente assicurativo
  • spedizioniere e tecnico dell’organizzazione commerciale
  • agente di commercio, concessionari, di pubblicità
  • agente e perito immobiliare
  • rappresentante di commercio

Indirizzo Amministrazione, Finanza eMarketing con curvatura “Management Sportivo”

Le competenze specifiche e la figura professionale in uscita dell’Indirizzo Amministrazione e Marketing con curvatura sportivasono analoghi a quelli del corso tradizionale Amministrazione Finanza e Marketing, ma con maggioripossibilità di inserimento nel mondo sportivo (occupazione in amministrazione sportiva, corsi post diploma per manager sportivo, lauree scienze motorie e fisioterapia). Anche gli insegnamenti e i quadri orari rimangono analoghi a quelli tradizionali, ma le programmazioni disciplinari sono integrati da moduli di didattici specifici sia nel biennio che nel triennio dell’indirizzo.

CARATTERISTICHE

Finalità fondamentale della curvatura di Management Sportivo è costruire un percorso educativo nel qualela cultura e la pratica sportiva possono diventare:

  • percorso del benessere psico-fisico da utilizzare per tutti gli alunni, compresi quelli
  • diversamente abili, in ogni momento della vita scolastica;
  • momento di confronto sportivo;
  • momento di sensibilizzazione e di prevenzione nei confronti dei fenomeni legati al doping;
  • strumento di diffusione dei valori positivi dello sport e di integrazione fra ragazzi di diversa
  • provenienza culturale e geografica;•strumento di prevenzione della dispersione scolasticaOBIETTIVI
  • Promuovere e diffondere la conoscenza di diverse discipline sportive, sia nell’attivitàcurriculare delle Scienze motorie e sportive che in quella di approfondimento.
  • Fornire agli insegnanti strumenti operativi adatti a comprendere lo studente e rendere leesperienze strategicamente più efficaci sia nell’ uso didattico quotidiano che nello scambiodi informazioni con il consiglio di classe.
  • Conoscere e approfondire, in tutte le materie del corso, tematiche collegate al mondo delloSport operando significativi collegamenti interdisciplinari, partendo anche dall’esperienzapersonale e dal vissutonel piano di studi e approfondire gli aspetti di interconnessione con l’ambiente sport.•Sviluppare ed aumentare la qualità e la quantità delle esperienze motorie.
  • Concorrere a prevenire e superare la dispersione scolastica.
  • Prevenire il disagio e il bullismo mediante la cultura del rispetto delle regole, del compagnoe dell’avversario e l’uso di un linguaggio corretto e di abbigliamento adeguato.
  • Rendere gli studenti consapevoli delle proprie capacità e dei propri limiti e renderli piùresponsabili

Verranno offerte numerose possibilità di pratica sportiva in relazione sia alle convenzioni con le società sportive del territorio che alle competenzespecifiche degli insegnanti di Educazione Fisica in organico

Biennio Amministrazione Finanza e Marketing con Curvatura Sportiva

Il biennio con progetto sportivo si caratterizza per un ampliamento dell’offerta tecnico-sportivaattraverso la conoscenza e la pratica di discipline sportive da sviluppare attraverso moduli didattici.Inoltre argomenti e tematiche di cultura sportiva vengono proposti ai ragazzi, attraverso lamodulazione dei curricoli nelle aree storico-letteraria, scientifica, linguistica, coniugando sport estudio.

TriennioAmministrazione Finanza e Marketing con Curvatura Sportiva

Il triennio con progetto sportivo in “Management dello sport” ha la finalità di formare individui ingrado di:

  • organizzare e gestire enti ed eventi sportivi sia dal punto di vista manageriale che negli aspetti amministrativi, contabili e fiscali
  • Gestire impianti sportivi•Organizzare e gestire risorse umane e sportiveIl triennio ad indirizzo sportivo vede maggiormente coinvolte materie di indirizzo come economia aziendale, diritto, informatica, lingue, storia, creando competenze nell’ambito del “Management dello sport”.

La pratica delle discipline sportive aggiuntive, avviata nel biennio, andrà gradualmente riducendosi al fine di privilegiare imoduli didattici che tratteranno le tematiche che ruotano intorno al mondo dello sport.Verranno approfonditi i risvolti giuridici, amministrativi, contabili, fiscali, inerenti alla gestione ed organizzazione di eventi sportivi, il marketing, il sistema sportivo nazionale ed internazionale.

Indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing Articolazione “Sistemi Informativi Aziendali”

Nell’articolazione “Sistemi informativi aziendali”, il profilo si caratterizza per il riferimento sia all’ambito della gestione del sistema informativo aziendale sia alla valutazione, alla scelta e all’adattamento di software applicativi. Tali attività sono tese a migliorare l’efficienza aziendale attraverso la realizzazione di nuove procedure, con particolare riguardo al sistemadi archiviazione, all’organizzazione della comunicazione in rete e alla sicurezza informatica.

Competenze di indirizzo

  • riconoscere e interpretare:
    • le tendenze dei mercati locali, nazionali e globali anche per coglierne le ripercussioni in un dato contesto;
    • i macrofenomeni economici nazionali e internazionali per connetterli alla specificità di un’azienda;
    • i cambiamenti dei sistemi economici nella dimensione diacronica attraverso il confronto fra epoche storiche e nella dimensione sincronica attraverso il confronto fra aree geografiche e culture diverse.•individuare e accedere alla normativa pubblicistica, civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali
  • interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle differenti tipologie di imprese
  • riconoscere i diversi modelli organizzativi aziendali, documentare le procedure e ricercare soluzioni efficaci rispetto a situazioni date individuare le caratteristiche del mercato del lavoro e collaborare alla gestione delle risorse umane
  • gestire il sistema delle rilevazioni aziendali con l’ausilio di programmi di contabilità integrata
  • applicare i principi e gli strumenti della programmazione e del controllo di gestione, analizzandone i risultati
  • inquadrare l’attività di marketing nel ciclo di vita dell’azienda e realizzare applicazioni con riferimento a specifici contesti e diverse politiche di mercato.
  • orientarsi nel mercato dei prodotti assicurativo-finanziari, anche per collaborare nella ricerca di soluzioni economicamente vantaggiose•utilizzare i sistemi informativi aziendali e gli strumenti di comunicazione integrata d’impresa, per realizzare attività comunicative con riferimento a differenti contesti.
  • analizzare e produrre i documenti relativi alla rendicontazione sociale e ambientale, alla luce dei criteri sulla responsabilità sociale d’impresa.

 Figure Professionali in Uscita

Il diplomato può operare, come collaboratore di livello intermedio, in amministrazioni pubbliche, aziende private industriali, commerciali e dei servizi, banche, assicurazioni, studi professionali (commercialisti, consulenti del lavoro, avvocati, notai) e centri di servizio e assistenza fiscale, CED, con ruoli quali:

  • segretario amministrativo e tecnico degli affari generali
  • tecnico dell’acquisizione delle informazioni
  • approvvigionatore e responsabile acquisti
  • responsabile di magazzino e della distribuzione interna
  • tecnico della vendita e delladistribuzione
  • spedizioniere e tecnico dell’organizzazione commerciale
  • tecnico dei sistemi informativi
  • tecnico di gestione dei processi produttivi
  • impiegato data center back office
  • tecnicodei sistemi di sicurezza dati
  • tecnico della manutenzione dei sistemi in esercizio.
  • tecnico di progettazione, realizzazione ed integrazione di servizi informativi aziendali Inoltre può svolgere attività professionale autonoma, secondo quanto previstodalle norme vigenti, come
  • agente di commercio, assicurativo
  • agente immobiliare
  • consulente finanziario
  • rappresentante di commercio
  • consulente SIA per aziende piccole e medie
  • amministratore di stabili e condomini